Black Flag Motorsport chiude il quinto e penultimo round del CIV 2021 al Mugello Circuit da vero prontagonista. Edoardo Sintoni e Marco Marcheluzzo hanno sfiorato in entrambi i campionati il podio e hanno portato in alto il nome Kawasaki e quello della squadra di Parma.

Nella Supersport 600, Edoardo Sintoni fa segnare l’ottavo crono in griglia di partenza, classificandosi come terza Kawasaki più veloce con il tempo di 1’54.823. Scattato bene dalla terza fila al semaforo verde di gara1, l’alfiere di Ravenna mette a segno la sua più bella gara della stagione. Dopo aver militato più volte tra i primi della corsa, Sintoni chiude la manche in un arrivo in volata a cinque sotto alla bandiera a scacchi per contendersi il podio. Per soli 90millesimi di secondo finisce in quarta posizione e si classifica come prima Kawasaki a traguardo. Quarto posto che vale come una vittoria a soli otto decimi dal primo della corsa. La prestazione di Edoardo Sintoni è stata così eccezionale che anche le telecamere di MS Motor TV di SKY lo hanno intervistato a caldo post gara come protagonista della manche. Domenica in gara2 purtroppo l’alfiere Black Flag Motorsport non riesce a ripetersi del tutto. Nella prima parte di gara Sintoni di fa spazio tra gli avversari per affiancarsi al gruppetto di testa e puntare al podio. A fine gara si ritrova primo per gruppetto degli inseguitori, ma un piccolo problema tecnico di una frazione di secondi gli ha tolto la possibilità di ripetersi chiudendo al 19esimo posto. Epilogo sfortunato che però non influisce sul positivo weekend e sugli step svolti. In classifica di campionato Edoardo è attualmente undicesimo a dieci lunghezze dal decimo.

Nel National Trophy 600, Marco Marcheluzzo riparte dal saliscendi toscano per l’attacco alla leadership dopo il suo ritorno sul podio al Misano World Circuit. Al Mugello si qualifica come prima Kawasaki in griglia a 1’55.075 in seconda fila. Dopo aver militato per l’intera manche in testa alla corsa e primo della sua categoria, pronto a giocarsi il podio assoluto, chiude sotto alla bandiera a scacchi in settima piazza, quarto nel NT6 a un decimo dal primo di categoria, e come seconda Kawasaki a traguardo. In classifica di campionato attualmente è terzo di categoria con 84 punti a 18 lunghezze dal leader. Con due gare ancora a disposizione, in programma a Vallelunga ad ottobre, il campionato è ancora aperto per l’alfiere veneto ed il team Black Flag Motorsport.

Sotto il profilo tecnico il team di Mathia Beatrizzotti e di Andrea Tanzi ha sempre dato prova di alte prestazioni collezionando in entrambe le categorie più volte la top speed in pista ed il ruolo di miglior Kawasaki in pista. La squadra di Parma è supportata da Bitubo e Dunlop per lo sviluppo della ciclistica e dei pneumatici, da Protan che si occupa della preparazione dei motori e dello sviluppo delle moto presso la sede del team, e da Spider, Spark, Sin Lubit e Bike Lift.

PROSSIMO E ULTIMO ROUND

  • Round 6: 9-10 ottobre [Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi]

Edoardo Sintoni – pilota 30: “Finalmente un weekend come si deve! Siamo stati super competitivi fin da subito e ce la siamo giocata tutto il weekend con i “big” della categoria. In gara1 ho lottato con i primi tutta la gara, terminando in P5 in volata. In gara2, sempre lottando con i primi, ho avuto un problema tecnico che mi ha costretto al ritiro. Ciò nonostante sono veramente contento, abbiamo capito di avere il potenziale per fare bene.
Grazie mille a tutto il mio team, alla mia famiglia e agli sponsor. Non vedo l’ora di andare a Vallelunga, ci vediamo la!”

Marco Marcheluzzo – pilota 211: “Il weekend è partito nel giusto modo. Abbiamo lavorato bene sin dal giovedì ed i croni delle prove lo confermano. In gara siamo stati in testa per due terzi del tempo poi per un problema di aderenza alla Scarperia Palaggio abbiamo perso la possibilità di giocarci la vittoria. Ringrazio la squadra per l’ottimo lavoro svolto e gli sponsor assieme a Dunlop per il supporto. Ora ci prepariamo per la doppia di Vallelunga.”

Andrea Tanzi: “È stato un weekend veramente positivo per tutta la squadra. Abbiamo lottato in entrambi i campionati per il podio che è sfumato solo per pochi centesimi. Per Edoardo è stato un weekend di crescita esponenziale. Aspettavamo questo step ed è arrivato, ha dimostrato in entrambe le gare di poter lottare per il podio ed ha spremuto al meglio il potenziale della nostra Ninja. Peccato per Gara 2 dove un piccolo problema tecnico di una frazione di secondi gli ha fatto perdere tempo ed ha concluso la gara 19esimo. Rimane comunque quanto di buono espresso in entrambe le gare. Ora l’obbiettivo è confermarsi a Vallelunga e provare a salire sul podio. Per Marcheluzzo come sempre un weekend positivo dove Marco ha lottato costantemente per la vittoria ed ha riconfermato quanto di buono fatto vedere sin qui. Peccato per la gara perchè arrivare in volata a pochi centesimi da primi rode sempre. Ci rifaremo nella doppia di Vallelunga. Un ringraziamento va tutta la squadra e alla nostra Hospitality top, oltre che a tutti gli sponsor che ci supportano e credono nei nostri progetti.”

Round5 Mugello
Round5 Mugello
Round5 Mugello

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi