Il Black Flag Motorsport centra un altro weekend di successi, al Misano World Circuit Marco Simoncelli, con Roberto Farinelli e Marco Marcheluzzo a firmare il podio. A rendere ancora più speciale questo round, la concomitanza con il CIV Racing Night che ha portato gran pubblico e ospiti d’eccezione. Il caldo è stato il principale autore del weekend ed ha inciso molto sulle prestazioni e sul feeling dei piloti in pista, compresi gli alfieri Black Flag Motorsport. Sotto i riflettori della domenica mattina Roberto Farinelli e Marco Marcheluzzo hanno dato spettacolo nella gara del National Trophy 600 in una battaglia tra teammate che ha visto primeggiare il pilota emiliano sul pilota veneto, confermando così le posizioni allo start. I due, infatti, avevano mancato di poco la pole il sabato e hanno firmato rispettivamente il secondo ed il terzo crono in 1’39.554s e 1’40.025 validi per la prima fila in griglia di partenza. In gara, come nelle qualifiche, entrambi patiscono le alte temperature e la pista scivolosa. Per Farinelli la decisione di giocare in difesa, complice un feeling non ottimale con la sua Kawasaki, è obbligatoria in vista della classifica di campionato. Scelta diversa per Marcheluzzo alla caccia di un posto migliore sul podio, salvo poi accontentarsi del terzo gradino sotto alla bandiera a scacchi dietro al suo compagno di squadra. Grazie a questo risultato la compagine di Parma si conferma competitiva e rimane saldamente in testa sia nel campionato squadra che in quello piloti con Farinelli leader a +27 punti da Marcheluzzo. Nonostante qualche scivolata, alcuni ostacoli nella ricerca della messa a punto ideale e la quarta vittoria consecutiva mancata, il team nel complesso si dice soddisfatto del lavoro svolto e guarda con fiducia al prossimo round in attesa di temperature più miti. Appuntamento al Mugello Circuit per la quinta tappa della stagione il 2 e 3 settembre 2023. Mathia Beatrizzotti – team manager: “È stato un weekend spettacolare e pieno di emozioni, l’affluenza di pubblico nel paddock con oltre 18.000 presenze nei 3 giorni ha dato a tutti uno stimolo in più per lavorare e far bene. Purtroppo, a differenza degli altri weekend, non siamo stati protagonisti assoluti, le condizioni della pista non erano semplici e il pacchetto moto -pilota non si è potuto esprimere al meglio durante la gara della domenica. Torniamo a casa con un 2º e 3º posto che ci permette di mantenere la leadership e il secondo posto in campionato. Vorrei ringraziare tutti gli sponsor e il pubblico che ci ha sostenuto durante questo splendido weekend.”Roberto Farinelli – rider #42: “Sicuramente non è stato il weekend facile. Siamo partiti il giovedì mattina molto forte girando in 1’39.1s, ma purtroppo un piccolo errore mi ha portato ad una scivolata e dopo di questa non sono più riuscito a trovare il feeling. Sentivo la moto diversa in ogni turno fino ad oggi in gara che è stata la peggior condizione per me, girando un secondo più piano rispetto al mio passo. Siamo leader del campionato ma in questo momento non sono entusiasta, ho un po’ di amaro in bocca ma sono fiducioso per il prossimo round. Ringrazio tutti gli sponsor, il team e tutte le persone che mi sostengono.”Marco Marcheluzzo – rider #211: “Weekend di gara molto caldo dove con il team abbiamo faticato molto per trovare la messa a punto che durante le qualifiche non è arrivata. La notte del sabato ha portato delle idee al capotecnico che sono state contate sulla moto per la gara di domenica e mi hanno permesso di fare una bellissima manche con una moto molto performante. È stato bello lottare con il mio compagno di squadra, anche se purtroppo non sono riuscito a mettergli le ruote davanti anche questa volta, ma ho buone prospettive per la prossima gara. Ringrazio tutti gli sponsor, il team e tutte le persone che mi sostengono.”

Fotografia del team Black Flag Motorsport sul podio del Misano circuit
Fotografia dei piloti del team Black Flag Motorsport, Farinelli e Marcheluzzo, sulla pista del Misano World Circuit Marco Simoncelli.
Fotografia della gara del National Trophy 600 al Misano World Circuit; si vedono le moto in pista, in testa i piloti del team Black Flag Motorsport.