SAMUELE CAVALIERI 76
CATEGORIA CIV SUPERBIKE
SQUADRA BLACK FLAG MOTORSPORT
MOTO KAWASAKY NINJA ZX-10RR
NUMERO GARA 76
DATA DI NASCITA

Samuele Cavalieri, dopo alcuni anni di gavetta nei campionati giovanili, nel 2017 debutta nel CIV, il Campionato Italiano Velocità, mettendo in luce fin da subito la sua classe.
“Cava” conclude le sue prime stagioni in questo combattutissimo campionato sempre nella top ten, imponendo, di anno in anno, una crescita tangibile, suggellata da bellissime vittorie che, nel 2020, lo portano ad essere incoronato Vice Campione Italiano SBK.
I brillanti risultati di Samuele al CIV gli garantiscono anche l’esordio nel Campionato del Mondo WSBK e, nel 2019 sul circuito di Misano Adriatico, conclude le sue prime due gare iridate al tredicesimo posto, sottolineando il suo grande talento.
Samuele, dopo il suo debutto nel Campionato WSBK, ha continuato a guadagnarsi diverse presenze in griglia di partenza come sostituto di piloti illustri come Melandri (2020) e Rabat (2021).
La scorsa stagione avrebbe dovuto essere per Samuele quella di lancio, come pilota titolare nel Campionato del Mondo SBK.
Purtroppo però non sempre le cose vanno come previsto e, dopo sole tre gare, Cavalieri si vede costretto a posticipare questo importante progetto.
Il mondo del racing però sa che “Samu” è uno forte e le proposte non tardano ad arrivare: oltre alla sostituzione di Rabat, infatti, “Cava” gareggia anche nelle ultime tre gare del National Trophy 600, portando a casa due vittorie e un secondo posto.
L’inizio del Campionato 2022 è alle porte e vede Samuele coinvolto in una nuova ed emozionante avventura, il ritorno di Kawasaki Italia nella Superbike del CIV.
ll ritorno di Kawasaki in veste diretta nel CIV Superbike con il Team Black Flag ha entusiasmato da subito il pilota che con la squadra di Parma danno il via ad un team tutto emiliano.
La formazione di Parma utilizzerà la Ninja ZX-10RR, l’ultima nata della dinastia Ninja della classe 1000cc, già scesa in pista per i primi test a Jerez, il mese scorso, sotto la guida di Bradley Smith e di Kevin Manfredi.

J
torna all’elenco dei piloti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi